ECCELLENZA / I primi sette giorni del tecnico Schincaglia

21 Dicembre 2017
Author :  

ll nuovo allenatore non si esalta dopo la vittoria in casa dell'Arona e non fa drammi per la sconfitta nella semifinale di Coppa Italia: «Abbiamo bisogno di tempo, a fine febbraio il primo bilancio»

Una settimana è troppo poco. Troppo poco per gioire dopo una vittoria, troppo poco per “disperarsi” dopo una sconfitta. Anche se arriva in una semifinale di Coppa, anche se si avevano a disposizione due risultati utili su tre.

Il tecnico Maurizio Schincaglia sceglie l'obiettività per analizzare i suoi primi giorni sulla panchina dell'Orizzonti United: domenica l'esordio in campionato con una convincente vittoria sul campo dell'Arona, scavalcata in classifica; ieri la semifinale di ritorno contro il Città di Baveno, battuto fuori casa all'andata, impossibile da contenere sul terreno di gioco di casa e capace di imporsi per 1-3 ribaltando il risultato della prima gara e costringendo l'Orizzonti all'eliminazione a un passo dall'atto finale della competizione.

«Siamo arrivati a questa gara ai minimi termini, nel mercato invernale abbiamo perso alcuni giocatori importanti – le parole del tecnico –: se a questi aggiungiamo un paio di squalifiche è facile contestualizzare la gara. Eravamo contati, avessi dovuto fare un altro cambio sarei stato l'unico a poter entrare in campo...La differenza tra le due squadre era evidente, il Baveno è tra le squadre più forti del nostro girone».

Inutile negare che l'obiettivo fosse quella gara di finale in programma il 7 febbraio, altrettanto inutile non evidenziare come «ci vuole del tempo, io ho bisogno di tempo: per conoscere i ragazzi, dare la mia impronta a questa squadra in modo che possa riuscire a ottenere i risultati sperati attraverso il bel gioco».

Ed è per questo che applaude i suoi per la vittoria di domenica, ma senza esaltazioni. Ed è per questo che è dispiaciuto per la sconfitta di ieri, ma senza drammi: «Sono un tecnico che non conosce la categoria e questa non è una categoria facile. Ma io ho buona volontà, sono un tipo tosto che ha voglia di lavorare per permettere a questi ragazzi innanzitutto di giocare a calcio e, quindi, di divertirsi».

L'obiettivo richiesto dalla società è “mantenere la categoria”, la pausa natalizia è manna dal cielo per Schincaglia che potrà utilizzare queste due settimane per «sistemare alcune cose, conoscere la squadra, provare a mettere del mio: ci alleneremo con costanza per arrivare pronti alla ripresa. Poi, a fine febbraio, potremo fare il primo bilancio».

La squadra tornerà in campo domenica 7 gennaio per la gara in casa dell'Aygreville.

Devi effettuare il login per inviare commenti

A.S.D. Orizzonti United

Sede di Cigliano

Via Moncrivello 17 bis
13043 Cigliano (VC)
Tel/Fax 0161 423024
segreteria@orizzontiutd.it 

 

Cookie Policy - Privacy Policy

Seguici su Facebook

Seguici su Youtube